Vito Rifino

Risposte al Forum Create

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 122 totali)
  • Autore
    Articoli
  • Vito RifinoVito Rifino
    Partecipante
    Post count: 127

    Semplice: le metti a bagno in acqua e detersivo e strofina con la retina di acciaio.

    Vito RifinoVito Rifino
    Partecipante
    Post count: 127

    @zeppo81 wrote:

    Scusate..un info..come la mettiamo con la Anisakis?
    A tutti gli effetti il salmone è crudo..nn essendo stato abbattuto nn c’è certezza sulla sicurezza del pesce no?

    Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk

    Puoi eliminare il problema semplicemente congelando il prodotto finito per almeno 72 ore.
    Prima di congelarlo puoi affettarlo e porzionarlo sottovuoto 😉 così è più comodo da gestire

    Vito RifinoVito Rifino
    Partecipante
    Post count: 127
    in risposta a: IL PEPERONCINO #139534

    @giulian wrote:

    Buona sera a tutti,
    Volevo chiedere la vostra illustre opinione in merito a dei dubbi che ho sul coltivare o meno alcuni tipi di peperoncino.
    Volevo chiedervi vale la pena coltivare quei peperoncini extra piccanti come naga morich Bhut Jolokia e via discorrendo per poi consumarli nelle pietanze?cioe quello che mi chiedo usandoli si riesce a mangiare senza dover piangere o bruciarsi la bocca?
    Spero possiate rispondere alla mia domanda intanto ringrazio e cordialmente saluto

    La sensibilità alla piccantezza è soggettiva e dipende dal grado di assuefazione che si ha: in parole povere se sei “allenato” alle piccantezze estreme le pietanze risulteranno mangiabili, altrimenti no.

    Vito RifinoVito Rifino
    Partecipante
    Post count: 127
    in risposta a: Porchetta spaziale #139532

    Complimenti, dalle foto sembra un ottimo risultato 🙂

    Vito RifinoVito Rifino
    Partecipante
    Post count: 127
    in risposta a: Porchetta spaziale #139523

    @donato.scre wrote:

    I succhi di cottura li hai poi utilizzati??

    Inviato dal mio GT-I9301I utilizzando Tapatalk

    No, quello che ti ritrovi nella leccarda è essenzialmente grasso.

    Vito RifinoVito Rifino
    Partecipante
    Post count: 127

    Forse ti conviene chiedere ad un commercialista 🙂

    Vito RifinoVito Rifino
    Partecipante
    Post count: 127
    in risposta a: Domanda frollatura #139506

    Nel frigorifero di casa non è possibile effettuare correttamente la frollatura.

    Vito RifinoVito Rifino
    Partecipante
    Post count: 127

    Il teflon delle padelle antiaderenti non mi risulta essere cancerogeno se usato correttamente.
    Il problema si potrebbe avere per temperature alte come quelle che si raggiungono nelle dirette con il bbq: in questo caso io eviterei di usarlo. Ma si tratta solo di una opinione personale.

    Vito RifinoVito Rifino
    Partecipante
    Post count: 127
    in risposta a: taglio manzo #139054

    Il cappello del prete lo puoi trattare come brisket.

    Vito RifinoVito Rifino
    Partecipante
    Post count: 127

    Fai il pulled il sabato e le ribs fresche la domenica.
    Unica cosa non puoi pullare il giorno dopo: pulla il sabato e lo riscaldi la domenica nel microonde o a bagnomaria.

    Vito RifinoVito Rifino
    Partecipante
    Post count: 127

    @alepav wrote:

    ok, perfetto, grazie!
    allora potrei provare con un taglio più piccolo? tipo 1,5 kg?
    altrimenti 12 ore non potrò mai farcela! già quella volta, per 8 ore di cottura, mi sono dovuto chiudere in casa, abbandonando moglie e figlio!

    Mai fatto meno di 2,5Kg perchè comunque è una cottura impegnativa, quindi non ti so dire.

    Vito RifinoVito Rifino
    Partecipante
    Post count: 127

    @alepav wrote:

    ciao e grazie per i preziosi consigli.
    mi domando però quanto tempo debba durare una cottura del genere… io ci ho messo 8 ore ed ancora non bastava.
    cosa mi dici della disposizione delle bricchette? ne ho versate una decina accese ad un lato di quelle spente e sono andate avanti senza problemi, con le temp indicate. alla fine ne sono avanzate poco meno di un terzo.

    L’ultimo che ho fatto era una coppa da 2,7Kg e ci ho messo 12 ore.
    Questo il grafico della cottura:
    [attachment=0:12oihtvk]image.png[/attachment:12oihtvk]

    E il risultato:
    [attachment=1:12oihtvk]IMG_20160326_153645.jpg[/attachment:12oihtvk]
    [attachment=2:12oihtvk]IMG_20160326_143326.jpg[/attachment:12oihtvk]

    Sulla gestione carbone e temperatura non ti so aiutare, ho un bbq a gas quindi giro le manopole e via.

    Vito RifinoVito Rifino
    Partecipante
    Post count: 127

    Ci sono diversi fattori che vedo e che possono aver influenzato in maniera negativa la riuscita del tuo pulled: per pullare devi cuocerlo per più tempo, ad una t di cottura più bassa e fino ad una T al cuore più alta; in caso contrario il collagene non ha il tempo di sciogliersi e non ottieni il pullaggio.

    Indicativamente puoi seguire queste indicazioni:
    La temperatura del bbq è preferibile non superi i 120°C, specialmente nella prima fase meglio stare sui 110°C.
    Andare in foil non prima dei 70°C al cuore con un bel bark formato e non aumentare la T del bbq oltre i 120°C.
    Arrivare ad una T target di 93/94°C al cuore.
    Aprire il foil, far sfumare qualche minuto, togliere i succhi, far riposare mezz’ora richiuso nel foil, pullare e mischiare i succhi sgrassati.

    Vito RifinoVito Rifino
    Partecipante
    Post count: 127
    in risposta a: weber spirit #138840

    @mauretto82 wrote:

    Ciao a tutti, ho fatto convinta mia moglie che oltre al caminetto da giardino, dobbiamo avere anche un bbq a gas, perchè è comodo, perchè è bello e trallalà [+] .
    la mia scelta dopo svariati viaggi mentali è ricaduta sul weber spirit e con gas laterale (unica richiesta di mia moglie).
    ora, domande:
    griglia ghisa o inox? io ho sempre pensato che la ghisa sia meglio…ma forse mi frena un pò il fattore pulizia….mentre l’inox lo laverei con l’idropulitrice la ghisa non so….
    gbs o no? .. mi stuzzica molto questo sistema, chiaramente complici i video pubblicità, però avrei il problema che se devo sostituire mezza griglia con la piastra rettangolare non posso perchè mi rimane il buco, dovrei mettere la piastra gbs…

    grazie a tutti

    Io mi trovo benissimo con lo spirit s320 (ce l’ho da circa 2 anni e ci fai veramente di tutto alla grande):
    -griglie in inox (la ghisa non mi piace proprio, ma con le dirette metto su le grillgrate http://www.grillgrate.com/)
    -no gbs perchè è scomodo se non usi i pezzi weber studiati apposta

    Vito RifinoVito Rifino
    Partecipante
    Post count: 127

    @fastguy wrote:

    Ciao a tutti,

    dopo aver letto in largo e in lungo, ho “capito” che il mio BBQ sarà a gas, sia perchè sul balcone in condominio, sia perché vorrei rapidità d’uso e facilità nella gestione della temperatura nelle indirette e S&L.

    Ho fissato alcune caratteristiche e vi chiedo, se possibile, di aiutarmi nella scelta:

    • Posizionamento outdoor tutto l’anno, quindi inox o materiali resistente all’umidità (no legno);
    • rettangolare ed abbastanza capiente da poter cucinare anche per una decina di amici ma possibilità di farmi anche solo due salsicce o un filetto solo per me.
    • Performante anche nelle indirette e S&L, con possibilità di utilizzare smoke boxes (ma mi sembra che questo sia abbastanza normale).
    • Gas in bombola, minimo 3 bruciatori.
    • No pietra lavica e ceramica.
    • Copertura con termometro e, soprattutto, abbastanza voluminosa da permettere il posizionamento del pollo con la birra nel c**o, del girarrosto o di grossi pezzi di carne, tipo spalla.
    • Semplice da pulire e manutenere.
    • Non mi serve che sia facile da spostare e non ho grossi problemi di budget (1.000/1.500 euro). Preferisco spendere qualcosa di più per un prodotto solido, duraturo e performante.

    Qual’è il mio BBQ dei sogni (realizzabili), secondo voi?

    Grazie dei consigli!! /vic (-:/
    Andrea

    Con quelle caratteristiche e quel budget se prendi un weber genesis s330 per me vai sul sicuro 😉

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 122 totali)