Mephis

Risposte al Forum Create

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 15 totali)
  • Autore
    Articoli
  • Mephis
    Partecipante
    Post count: 22

    Ciao Tbone68,

    Grazie per la risposta! Tu quindi ad affumicare come ti trovi? fermo restando che ovviamente non é carbone da risultati soddisfacenti?

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22

    @bomba75 wrote:

    Sinceramente non lo so. Anche se poco importa ormai tutto viene da là fidati mi occupo di acquisti e chi non indica la Cina assembla i semilavorati.
    I prodotti outdoorchef come weber sono ottimi

    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

    Ciao,

    Scusate se mi intrometto, ma volevo chiederti un paio di informazioni.

    Premetto che mon sono un novellino e possiedo sia un Weber One Touch Premium che un Outdoorchef Rover 570 Con cui mi sono già cimentato con l&s e affumicature varie.

    Ora però essendomi trasferito in un nuovo appartamento per diversi motivi sono obbligato a passare al gas (non che mi dispiaccia per motivi di praticitá, ma sono consapevole che il carbone é un’altra cosa). Da quello che leggo nei tuoi post ti trovi molto bene con Outdoorchef quindi volevo chiederti un confronto tra i tuoi due modelli e se riuscivi a dissiparmi alcuni dubbi…

    Ho visto innanzitutto sei molto soddisfatto dell’Ascona, che grazie alla sua particolare conformazione ed al funnel sembra permettere sia un’ottima resa con le dirette (anche di grandi pezzature, tipo fiorentine da 2 kg) che per le low&slow dato che col bruciatore più piccole non dovrebbe essere difficile mantenere una temperatura di esercizio di 110 gradi, confermi? I miei dubbi sull’Ascona sono essenzialmente due:
    1. Non ha le barre aromatizzanti e se ho capito bene i liquidi nella diretta non cadono sul funnel per essere vaporizzati, ma direttamente nella vaschetta raccogli grasso posta nel mezzo; in questo modo non si ha una resa di gusto inferiore rispetto a bbq a gas con barre aromatizzando tipo appunto il Perth?
    2. Ho letto in giro che, per via della conformazione del bbq e dei bruciatori circolari, molti hanno trovato serie difficoltà ad affumicare, rispetto ad altri bbq a gas denotando sia una resa che una praticitá inferiore, tu sul punto come ti sei trovato?

    In alternativa pensavo al Perth (o forse anche l’Auckland, se trovassi una bella offerta di fine stagione considerato che l’acquisto avverrá a fine settembre/ottobre), anche qui qualche dubbio:
    1. Il più importante, con bruciatori da 3,2 kw riesci a mantenere una temperatura fissa di 110 gradi tenendo un bruciatore al minimo? Ho paura che non riesca a stare così basso..
    2. Ritieni possa dare risultati migliori o quanto meno maggiore praticità nell’affumicatura rispetto all’Ascona?
    3. Considerato che ogni tanto mi capita di avere per le mani anche costate di bue grasso belle spesse e di peso superiore ai 2 kg secondo te produce il Perth produce abbastanza calore per gestirle oppure nel caso meglio puntare sull’Auckland con il suo bruciatore ad infrarossi a doppia potenza?

    Ti ringrazio per l’attenzione, spero mi potrai aiutare 🙂

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22

    Incredibilmente era il SELF!!!

    Comunque ieri sono andato e non c’era più :(… Su tre addetti con cui ho parlato non ce ne è stato uno che sia stato in grado/abbia voluto dirmi che fine aveva fatto…

    Maaahh, noi a fine stagione smaltiamo, scontiamo, svendiamo…. se lo hai visto vuol dire che c’era… senza il codice prodotto non ti sappiamo neanche dire come ci chiamiamo… 😈

    peccato… non troppo, ma un pò ci speravo… Immagino comunque che a questo punto non sia l’unico Self che lo abbia acquistato

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22

    Ciao Fadax,

    Sei il mio incubo!!!! :)… Non solo ho Visto il post dove vendevi il tuo magnifico grill dome solo 3 giorni fa (te lo avrei comprato al volo ;)… Ma hai anche acquistato quello che nei miei sogni é in ballottaggio per l’acquisto…

    Ne avevo visto uno in esposizione all’outlet di Serravalle un pò di tempo fa (qualitá costruttiva impareggiabile) ed avevo una mezza intenzione di farci un salto domani per vedere se ci poteva scappare l’affare…

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22
    in risposta a: Stinco di BUE GRASSO #112278

    Grazie mille Alberto,

    molto più chiaro così :D…

    Giovedì vado a recuperarlo e vi informo sul peso 😛

    Temperatura di cottura.. finchè non si disfa e cmq dovrebbe essere sui 78 interni giusto?

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22
    in risposta a: Stinco di BUE GRASSO #112232

    Ciao Alberto,

    com’è andato il viaggio in America?

    Cmq la tua ricetta mi piace, ma mettiamo un pò d’ordine perchè sono ancora uno zoppicante novizio 😀

    1. Ok la salamaoia, scusa l’ignoranza, ma… per rifilare intendo togliere il grasso in eccesso giusto?
    2. emulsione si olio e miele in parti uguali? come ti sei trovato con il miele sul bovino? sapevo si utilizzava soprattutto con il maiale
    3. Non ho capito bene la parte della cottura: le 3-4 ore sono solo quelle dedicate all’affumicatura giusto? Per quanto pensi sia la cottura totale stimata a 110° per circa 5/6 kg (sarò più preciso la settimana prossima quando ci metto le mani sopra :D)?
    4. sempre nella parte relativa ai legnetti cosa intendi con “il resto chiudi a cartoccio”?
    5. Ultima cosa relativamente alle castagne: il vino che ho messo per sfumare la carne prima sarà evaporato (e quindi ne devo mettere ulteriore con le castagne) o devo abbondare prima?

    Porta pazienza per la tempesta di domande 😉

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22

    @alberto.pedalino wrote:

    ciao, a settmebre faremo una cosa simile, partendo da san francisco e andando nei vari parchi, un po’ tipo il tuo ma senza los angeles a phoenix, dobbiamo solo definire dove pernottare e per quanti giorni, se puoi magari mi fai avere il tuo ptogramma di viaggio? Ovviamente cosigli e suggerimenti sono ben accetti e racconto al ritorno anche 🙂

    ti mando un mp!

    P.s.: vaido per tutti: anche se non avete locali da consigliare non conoscete quanto meno qualche prodotto, sia per tipo (sali, spezie, salse, erbe particolari) che per marca (stubb’s, steven raichlen.. poi?), che qualche attrezzo particolare per il bbq da acquistare in USA? Cose che qui uno magari manco si immagina di cercare o che lì cmq è estremamente consigliabile acquistare (deve stare in valigia ovvio!!)

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22

    Poi quando sarà pronto se vuoi me lo farai vedere visto che abito tra Asti e Alessandria 😀

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22
    in risposta a: Mesquite Weber… #110727

    Sono d’accordo Euxi,

    ma il punto è: come è possibile che alla Weber facciano questi errori (tra l’altro non si tratta solo della traduzione italiana, ma anche in inglese è scritto così)? Immagino che ci sia parecchia gente al momento che leggendo dietro stia affumicando gli sgombri con la mesquite :D..

    A parte questo… vi risultano altre incongruenze sulle altre essenze (melo, ciliegio…? Io al momento ho solo questa sottomano, ma se mi capita controllo…

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22

    Aggiungo una seconda domanda (invece di aprire un nuovo topic).

    Penso proprio che acquisterò l’OT 570H che in teoria si andrebbe ad affiancare al Weber Smokey Joe. Ora, siccome sto costruendo casa che sarà (speriamo) pronta tra un annetto nel frattempo andrò a vivere in appartamento (l’OT 570H ovviamente lo utilizzerei per ora nelle cene a casa dei miei genitori).

    L’idea sarebbe quindi di utilizzare il Weberino per le mini grigliate sul terrazzino del mio nuovo appartamento, ma siccome i miei genitori mi han chiesto di lasciarglielo io e la mia ragazza stavamo pensando che invece di acquistare un altro Weberino potrebbe essere una buona idea acquitare piuttosto l’Outdoorchef City Gas.

    Il motivo della scelta risiederebbe nel fatto che così alla fine nella mia futura casa mi ritroverei con sia un grill a carbonella per le grandi grigliate, sia con un apparecchio a gas per le minigrigliate veloci quando siamo in due e non abbiamo voglia/tempo di accendere la carbonella. La scelta sarebbe dovuta quindi a semplici motivi di praticità (sintetizzando, vorrei ANCHE un attrezzo che mi permetta di grigliare nello stesso tempo o quasi che cucinerei con la piastra) la domanda è:

    si dice che non si noti facilmente differenza nell’utilizzo tra carbone e gas soprattutto se questi ultimi sono modelli evoluti per via della presenza di barre aromatizzanti ecc… Parliamo quindi di modelli performanti con un certo prezzo. Il discorso vale anche per il city gas nel suo confronto con lo Smokey Joe? Non sto parlando solo di potenza dei bruciatori che so essere molto potenti per un portatile, ma di resa del prodotto finale (il famoso aroma di griglia). Non ho per esempio capito se sono presenti le famose barre aromatiche…

    Considerata la differenza di prezzo non vorrei eventualmene spendere soldi in più per un prodotto che nonostante mi offrisse alcuni vantaggi (velocità, praticità, minor fumo) mi darebbe una resa di gusto inferiore.

    Rilancio: i modelli più grandi di bbq a gas sono indicati anche per la cottura di piccole grigliate (esemplificando: 2 entrecote veloci), magari accendendo solo un bruciatore, oppure non ha senso accenderli per così poco e prodotti come l’OT City Gas sono più indicati?

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22

    e se uno non ce l’ha :P?

    P.s.: aggiungo una domanda di niubbagine clamorosa: ma nella diretta (esempio classico cottura costata) si deve mettere il coperchio, con ventole aperte al massimo, oppure no? Io dalle (sintetiche) istruzioni del weberino avevo capito di si, ma così poi il calore tende ad abbassarsi secondo me oltre la dovuta soglia…

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22

    Grazie mille per le risposte,

    giusto per chiarire: weber e Outdoorchef sono i migliori acquistabili in Italia o anche a livello europeo (questo perchè come dicevo potrei anche decidere di acquistare in Inhilterra o Germania se ne valesse la pena)

    Per lo spiedo un pò mi spiace, ci tenevo abbastanza, c’è la possibilità testata di utilizzare uno di un’altra ditta, per esempio weber come suggeriva cab12910? In toria se ci fosse qualche adattamento da fare potrei chiedere a mio zio che è fabbro, ma preferirei non ci fosse da metter mano (o se occorre, solo limitatamente, senza dargli grande scocciature).

    Ultima cosa, visto che si parlava di kamado, da quel che ho capito dalla recensione è un attrezzo per il barbecue L&S duro e puro, da acquistare in aggiunta e non in alternativa ad un kettle a carbone giusto (mi sono incuriosito, ma in ogni caso non penso che sarebbe l’acquisto giusto per me)?

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22

    Alla fine sono riuscito con 57 euri a portarmi a casa (spedito) uno Smokey Joe Gold…

    Arrivato giovedì, estremamente soddisfatto per quello che mi serve (pic-nic oppure grigliata veloce sul terrazzo quando non abbiamo voglia di scendere in giardino…)

    Devo però imparare ad usarlo bene dato che ho stracotto tutto, e dire che la brace mi sembrava quasi spenta! (anche se questo mondo mi appassiona non ho molta dimestichezza relativamente al controllo della brace dato che se ne è sempre occupato il 99% delle volte mio padre col suo scassone :P)

    Mi chiedevo soprattutto il principio di funzionamento delle ventole di areazione, concetto a cui accennava prima alibert… A leggere le istruzioni ed il sito della Weber sembrerebbe che le ventole dovrebbero essere sempre aperte (anche durante la cottura con coperchio chiuso, sia per cotture dirette che indirette) ed andrebbero chiuse solo per spegnere il barbecue… Però a ben guardare dovrebbero servire anche per il controllo della temperatura, giusto? Ho ben chiaro che sul portatilino il discorso lascia il tempo che trova essendo il controllo della temperatura abbastanza difficoltoso e la cottura indiretta quasi impossibile, però mi piacerebbe capirne il funzionamento (se la discussione è già stata affrontata va bene anche un link dato che le ventole sono presenti in tutti i modelli kettle – e penso che per modelli superiori siano ben più importanti 🙂 )

    Io sinceramente non ho trovato null’altro a riguardo 😉

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22
    in risposta a: Ciao a tutti! #106448

    Grazie a tutti,

    purtroppo per quanto riguarda il kettle purtroppo per diversi motivi adesso non è possibile. Posso solo acquistare un portatile (per una serie di motivi per cui non sto a tediarvi =) ) e non solo per una questione di soldi (a conti fatti come prezzo cambia poco).

    Purtroppo nel mio post nell’area apposita non ho avuto molto successo 🙁

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22

    Mi sa proprio che punterò su quello, grazie per la veloce recensione 🙂

    Una cosa però te la vorrei chiedere: come si comporta con la cottura indiretta? Mi può dare qualche minimissima soddisfazione (considerato che come detto non ho possibilità per ora di un kettle più grande) o è meglio che non ci penso nemmeno?

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 15 totali)