Outdoor auckland / napoleon 495 / weber in generale 2015-08-08T09:36:29+00:00

Home Page Forum Generale Produttori grill, strumenti e accessori. Outdoor auckland / napoleon 495 / weber in generale

Stai vedendo 12 articoli - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Autore
    Articoli
  • marchetto86
    Partecipante
    Post count: 26
    #67343 |

    Salve a tutti, negli ultimi 20 giorni mi sono preso la briga di andare a vedere di persona tutti i BBQ che ho messo nel titolo però non riesco a trarre una conclusione. Vi elenco i pro e i contro che ho notatonei vari prodotti

    Outdoor auckland:
    PRO:forse a prima vista è quello che mi è piaciuto di piu di tutti, mi piacciono molto i ripiani in marmo laterali, ha le griglie in ghisa, ha gia una piccola piasta in ghisa che mi tornerebbe molto utile, è abbastanza compatto di profondità.
    Contro: non so l’assistenza a che livelli sia.

    Napoleon triuph 495:
    Pro: struttura tutta in inox e ali ripiegabili.
    Contro:griglie in acciaio, non in ghisa e penso ache a livello di assistenza se ce ne dovesse essere bisogno potrebbe essere molto complicato usufruirne

    Weber in generale sia spirit pro che genesis original:
    Pro: Garanzia, un prodotto molto solido. sicuramente si trovano tutti i richiambi e accessori.
    Contro: non per essere schietto, ma un prodotto troppo spinto commercialmente, non che voglio dire che non sia buono anzi, ma un 20% su prezzo penso sia marchio. (sia trova ovunque, brico obi )

    Voi che siete piu esperti cosa mi consigliereste? considerate che lo tengo in terrazza che lo userò anche come bistecchiera quotidiana. Io vorrei un prodotto robusto, meglio spendere un euro in piu subito che avere ripensamenti.
    nella mia testa senza infuenzare mi ero fatto una sorta di classifica così:

    1 auckland
    2 genesis
    3 spirit
    4 napoleon

    grazie a tutti per l’aiuto. Marco

    Stacco
    Partecipante
    Post count: 38

    Senza averli visti [emoji1], valuterei le dimensioni della griglia di cottura. Poi i weber hanno le barre flavorizer, non so se outdoorchef ha un sistema simile.
    Outdoorchef dici che ha le griglie in ghisa, weber? Se la risposta è no, io propenderei per outdoorchef.
    Basandomi sui kettle(ho un weber master touch) , la qualità delle due case è molto simile.
    Io dovessi fare una classifica guarderei: dimensioni griglia, griglia in ghisa, barre flavorizer, comodità di pulizia, reperibilità accessori, prezzo.

    marchetto86
    Partecipante
    Post count: 26

    Anche weber ha le griglie in ghisa nella versione che prenderei, di quello sono certo. tutti e tre hanno le barre flavorizer, leggermente diverse le une dalle altre ma ci sono in tutti e 3. Mi interessa di piu da un punto di vista qualitativo quale sia migliore.

    bomba75bomba75
    Partecipante
    Post count: 474

    Vai con outdoorchef ho un Ascona un Rover e un Perth e ti posso garantire che i materiali sono eccezionali

    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

    marchetto86
    Partecipante
    Post count: 26

    non è roba da mede in cina gli outdoorchef vero? …. forse ho trovato u nnegozio che potrebbe averlo fisicamente. vedo di adnare a vederlo. così ho il paragone tra tutti e tre…

    bomba75bomba75
    Partecipante
    Post count: 474

    Sinceramente non lo so. Anche se poco importa ormai tutto viene da là fidati mi occupo di acquisti e chi non indica la Cina assembla i semilavorati.
    I prodotti outdoorchef come weber sono ottimi

    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22

    @bomba75 wrote:

    Sinceramente non lo so. Anche se poco importa ormai tutto viene da là fidati mi occupo di acquisti e chi non indica la Cina assembla i semilavorati.
    I prodotti outdoorchef come weber sono ottimi

    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

    Ciao,

    Scusate se mi intrometto, ma volevo chiederti un paio di informazioni.

    Premetto che mon sono un novellino e possiedo sia un Weber One Touch Premium che un Outdoorchef Rover 570 Con cui mi sono già cimentato con l&s e affumicature varie.

    Ora però essendomi trasferito in un nuovo appartamento per diversi motivi sono obbligato a passare al gas (non che mi dispiaccia per motivi di praticitá, ma sono consapevole che il carbone é un’altra cosa). Da quello che leggo nei tuoi post ti trovi molto bene con Outdoorchef quindi volevo chiederti un confronto tra i tuoi due modelli e se riuscivi a dissiparmi alcuni dubbi…

    Ho visto innanzitutto sei molto soddisfatto dell’Ascona, che grazie alla sua particolare conformazione ed al funnel sembra permettere sia un’ottima resa con le dirette (anche di grandi pezzature, tipo fiorentine da 2 kg) che per le low&slow dato che col bruciatore più piccole non dovrebbe essere difficile mantenere una temperatura di esercizio di 110 gradi, confermi? I miei dubbi sull’Ascona sono essenzialmente due:
    1. Non ha le barre aromatizzanti e se ho capito bene i liquidi nella diretta non cadono sul funnel per essere vaporizzati, ma direttamente nella vaschetta raccogli grasso posta nel mezzo; in questo modo non si ha una resa di gusto inferiore rispetto a bbq a gas con barre aromatizzando tipo appunto il Perth?
    2. Ho letto in giro che, per via della conformazione del bbq e dei bruciatori circolari, molti hanno trovato serie difficoltà ad affumicare, rispetto ad altri bbq a gas denotando sia una resa che una praticitá inferiore, tu sul punto come ti sei trovato?

    In alternativa pensavo al Perth (o forse anche l’Auckland, se trovassi una bella offerta di fine stagione considerato che l’acquisto avverrá a fine settembre/ottobre), anche qui qualche dubbio:
    1. Il più importante, con bruciatori da 3,2 kw riesci a mantenere una temperatura fissa di 110 gradi tenendo un bruciatore al minimo? Ho paura che non riesca a stare così basso..
    2. Ritieni possa dare risultati migliori o quanto meno maggiore praticità nell’affumicatura rispetto all’Ascona?
    3. Considerato che ogni tanto mi capita di avere per le mani anche costate di bue grasso belle spesse e di peso superiore ai 2 kg secondo te produce il Perth produce abbastanza calore per gestirle oppure nel caso meglio puntare sull’Auckland con il suo bruciatore ad infrarossi a doppia potenza?

    Ti ringrazio per l’attenzione, spero mi potrai aiutare 🙂

    TBone68
    Partecipante
    Post count: 20

    @mephis wrote:

    Ho visto innanzitutto sei molto soddisfatto dell’Ascona, che grazie alla sua particolare conformazione ed al funnel sembra permettere sia un’ottima resa con le dirette (anche di grandi pezzature, tipo fiorentine da 2 kg) che per le low&slow dato che col bruciatore più piccole non dovrebbe essere difficile mantenere una temperatura di esercizio di 110 gradi, confermi? I miei dubbi sull’Ascona sono essenzialmente due:
    1. Non ha le barre aromatizzanti e se ho capito bene i liquidi nella diretta non cadono sul funnel per essere vaporizzati, ma direttamente nella vaschetta raccogli grasso posta nel mezzo; in questo modo non si ha una resa di gusto inferiore rispetto a bbq a gas con barre aromatizzando tipo appunto il Perth?
    2. Ho letto in giro che, per via della conformazione del bbq e dei bruciatori circolari, molti hanno trovato serie difficoltà ad affumicare, rispetto ad altri bbq a gas denotando sia una resa che una praticitá inferiore, tu sul punto come ti sei trovato?

    Da possessore dell’Ascona:
    non hai problemi a mantenere i 110° (in realtà anche meno sul piano cottura)
    Per le dirette il funnel piccolo farà da aromatizzatore (abbi l’accortezza di tenerer accesso anche il bruciatore piccolo per tenerlo rovente)
    Affumicare è complicato non più che con tutti gli altri bbq a gas senza la vaschetta apposita

    Per le dirette di grosse pezzature l’ascona va benissimo, io ci faccio fiorentine da poco meno di 2kg
    L’unico limite è che nelle dirette se devi cucinare in diretta ad esempio una grigliata classica (costine,salamelle,spiedini,braciole) per tante persone lo spazio è limitato, più di un tot per volta sulla griglia non ci va.
    Invece nelle indirette hai tantissimo spazio)
    E’ uno strumento diciamo molto potete ma abbastanza specifico

    io personalmente sono molto soddisfatto, con il modello di quest’anno hanno rivisto le manopole del gas ed il sistema d’accensione che sono le due pecche del mio

    Mephis
    Partecipante
    Post count: 22

    Ciao Tbone68,

    Grazie per la risposta! Tu quindi ad affumicare come ti trovi? fermo restando che ovviamente non é carbone da risultati soddisfacenti?

    TBone68
    Partecipante
    Post count: 20

    Non è il massimo ma così come in tutti i bbq a gas senza vaschetta apposita.
    Io mi sono cotruito un accrocchio in rete d’acciaio da infilare fra funnel e parete e il suo lavoro lo fa….

    104
    Partecipante
    Post count: 5

    Riprendo questa discussione per una domanda a tubo e: ho da poco preso un Ascona di cui sono davvero soddisfatto, ma sto impazzendo per trovare il modo di affumicare; puoi postare qualche foto del tuo “accrocco”? Come lo posizioni? È ricaricabile? Che temperatura serve per innescare la combustione delle chips? Grazie per quanto potrai dirmi

    Sent from my iPad using Tapatalk

    104
    Partecipante
    Post count: 5

    Intendevo rivolgermi a tbone68, correttore del piffero…

    Sent from my iPad using Tapatalk

Stai vedendo 12 articoli - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.