modifica aereazione inferiore bullet smoker.. 2013-10-12T11:31:28+00:00

Home Page Forum Generale Produttori grill, strumenti e accessori. modifica aereazione inferiore bullet smoker..

Stai vedendo 12 articoli - dal 16 a 27 (di 27 totali)
  • Autore
    Articoli
  • dustmuddersdustmudders
    Partecipante
    Post count: 1068

    Ultimamente utilizzo il carbone…da qualche grado di più. Con le bricchette quasi mezzo pacco. Puoi sempre sostituire il wp con la terracotta.

    Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 2

    miccio1978miccio1978
    Partecipante
    Post count: 1053

    O con mattoni refrattari

    amaro
    Partecipante
    Post count: 7

    Ma con la terracotta o i refrattari non avremmo umidità nello smoker, voi credete che si noti nel risultato finale ?

    dustmuddersdustmudders
    Partecipante
    Post count: 1068

    SE i pezzi son piccoli si…ma dai 3 kg in su non credo ci siano problemi, molta gente anche con i pezzi piccoli lo elimina

    enry092
    Partecipante
    Post count: 7

    Ciao a tutti sono anche io uno dei tanti possessori del bbq in questione volevo sapere ci sono state svolte alla modifica oppure è ancora ferma alla bocchetta di areazione e la chiusura dello spazio sul bracere? La consigliate? Si notano migliorie? Grazie a tutti

    giannijk
    Partecipante
    Post count: 41

    Io per chiudere lo spazio attorno al braciere ho usato un metodo meno raffinato ma che comunque fa il suo sporco lavoro:prima l’ho chiuso con carta stagnola in modo da riempire bene lo spazio e fare da supporto (minimo)per del mastice per alte temperature(1100°) che ha sigillato il tutto a dovere.(ne ho messo quasi un tubo intero)
    Oramai avro’ usato lo smoker cosi modificato 30/40 volte ed è ancora in perfetto stato,a parte qualche screpolatura.
    La prossima modifica è isolare (termicamente) lo smoker cosi posso usarlo anche quando fa -5°!!!!
    VI terro’ aggiornati [+]

    vvitari
    Partecipante
    Post count: 6

    È da qualche giorno che gioco anch’io con uno smokerino come questo e, per fortuna c’è il mio fido spirit, perché alla fine la cottura l’ho ultimata li, non riuscivo a far salire la temperatura (sono un neo-novizio).
    Ok, per l’aerazione, nella mia ignoranza stavo valutando di fare una modifica simile, chiedo invece lumi per il waterpan, ci ho fatto due cotture, una coppa come primo esperimento e la solita coppa più due pezzi di pancetta per il secondo.
    La prima volta ho provato a fare uno snake, temperatura bassa e dopo un po ci ho aggiunto un mezzo cestello di bricchette roventi… Cottura quasi giusta in 5 ore.
    Il 31 ripeto, vuoi per i gradi esterni in meno, vuoi per non so cosa, ma, nonostante mezzo sacco di bricchette accese ci ho messo quasi sei ore per arrivare ai 59 gradi, vista l’ora sono passato a gas alla fine.
    Io ho tenuto il waterpan rifornito d’acqua calda, leggo che non serve, ma lo elimino completamente o lascio il padellone vuoto o con un mattone refrattario dentro?

    miccio1978miccio1978
    Partecipante
    Post count: 1053

    Il wp, anche se vuoto, ti serve per schermare il calore diretto e per non far colare il grasso della carne sul fuoco

    giannijk
    Partecipante
    Post count: 41

    il wp nel L&S ti aiuta molto a mantenere la temperatura costante (difficile farla salire oltre i 130°)e ti da’ un maggior grado di umidita’alla camera di cottura.Sul fatto che questo apporti benefici alla cottura della ciccia ci sono varie scuole di pensiero,io nel L&S lo uso sempre con acqua,piu che altro perche stabilizza molto la temperatura,altri vantaggi non ne ho visti .(non saprei dirti se le costine vengono piu umide o altro,non le ho mai fatte a “secco”,ma sono molto soddisfatto cosi,ma prima o poi ci provo)
    Quando uso il wp senza acqua(a temperature piu alte tipo per il pollo,stinchi etc) lo rivesto con l’alluminio per una pulizia piu’ rapida e aggiungo un ulteriore contenitore di alluminio per la raccolta dei succhi di colatura (in questo modo il contenitore di alluminio rimane piu sollevato rispetto al wp e il liquido della ciccia bolle a una temperatura minore e non emana odore di”grasso fritto” dopo un po che va e si trasmette alla ciccia ed é un po sgradevole.
    Con il freddo di questi giorni ci vuole un sacco di brichette accese per avere lo smoker in temperatura almeno un terzo in piu,almeno come devo usarne io,tenerlo al riparo del vento aiuta.

    vvitari
    Partecipante
    Post count: 6

    Proverò con la modifica dell’areazione e vedere se sale, ma temo dipenda dal waterpan, infatti quando ho tolto il tutto la T è salita parecchio, prima non mi saliva oltre i 90 misurati alla bocchetta di areazione superiore (non con lo strumento dello smoker). Tanta cenere e si impara. Grazie a tutti.
    Nel caso del mattone refrattario lo metterò nelle braci direttamente eliminando il pentolone dell’acqua?

    giannijk
    Partecipante
    Post count: 41

    Si ,quando il waterpan é vuoto le temperature salgono subito di 25-40°ed é piu semplice riuscire ad avere una temperatura decente.IL mattone lo metti dentro il water pan vuoto(alcuni mettono sabbia o sassi)cosi da fornire una certa inerzia termica,lo copri,se vuoi con alluminio,e sopra puoi mettere un contenitore per raccogliere il grasso/liquidi che inevitabilmente coleranno (se cadono sulle braci si forma un fumaccio puzzoso che da alla ciccia un odore pessimo!!!).
    In effetti a suon di cenere si forma il griller…..

    vvitari
    Partecipante
    Post count: 6

    Grazie, siete insostituibili! Eoni d’esperienza a portata di clic!!!!

Stai vedendo 12 articoli - dal 16 a 27 (di 27 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.