LA PORCHETTA – HOW TO 2007-12-26T02:17:50+00:00
Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 43 totali)
  • Autore
    Articoli
  • Serial344
    Post count: 0
    #59452 |

    Carissimi grillers,
    Io e il mio fratello di griglie Alessandro (Il Profeta) ci siamo riuniti nuovamente per cercare di dare il nostro contributo alla vita del forum. Si sente sempre parlare di porchetta ma probabilmente non tutti sanno come si realizza una prelibatezza di tale calibro. Insieme ad un macellaio professionista di nome Vincenzo Ciervo, abbiamo realizzato per voi un reportage completo su “come” preparare una buona porchetta.
    Le immagini che vedrete ritraggono animali preventivamente macellati e quindi privi di vita ma che sono ovviamente sottoposti a procedure di sezionamento e preparazione. Chi procede nella visione è consapevole. Questa avvertenza è iniqua per ogni griller ma è doverosa per coloro che probabilmente arriverebbero senza volere alle immagini.
    Non perdete inoltre il post sulla cottura di questa meraviglia.
    Aspettiamo i vostri commenti.

    Serial344, Alex72 e il “Maestro” Vincenzo Ciervo presentano in esclusiva per BBQ4All la realizzazione de:

    La Porchetta

    Se non gradite immagini forti riguardanti macellazioni di animali, non aprite il link!

    Maciobz
    Partecipante
    Post count: 2455

    Gran bella porchetta, spettacolare tutta la preparazione, chissa’ che buona dopo una bella cottura alle braci.

    Bravi.

    Massim8Massim8
    Partecipante
    Post count: 1406

    Mi sono commosso: sarà perché da bambino passavo le mie vacanze nella macelleria di uno zio e ho assistito infinite volte all’intero ciclo di trasformazione (dall’ingresso dell’animale vivo, all’uscita in forma di salsiccie).
    Vincenzo Ciervo ha lo sguardo e le mani uguali a quelle dello zio (pace all’anima sua): mi immagino una persona di rara modestia in grado di fare capolavori. La sua manualità, tipica delle migliori tradizioni del nostro artigianato, sconfina nell’arte. Dobbiamo fare in modo che la loro scienza non vada perduta. Qualcuno, spero il figliolo, raccoglierà il suo sapere e lo tramanderà alle future generazioni.

    madeleinemadeleine
    Partecipante
    Post count: 818

    Fra… ora che sei tornato..
    chi ti ferma più??

    complimentissimi per la presentazione!!
    Ma con te i complimenti sono superflui..

    fatti sentire + spesso (-:/

    +* un abbraccio
    Maddie

    PS piccola aggiunta..
    ma questa porchetta, era per voi?

    GallixGallix
    Partecipante
    Post count: 2781

    grazie Maestro.

    dovete sapere che la mia passione si rifà alle esperienze da bambino quando in casa si macellava il maiale (cosa che avviene tuttora) come da tradizione di famiglia (metà gennaio: due dedicati alla macellazione del vitello e uno al maiale)e che continua tuttora.

    la porchetta per noi è sempre stata una tradizione a capodanno, cotta allo spiedo e i passaggi qui documentati mi hano riportato un po’ indietro e anchje commosso.

    questo perchè come per molte altre cose quella stagione è passata e sto tentando di recuperarla per far vivere a mio figlio le stesse emozioni che oggi generano in me simili ricordi

    ci vediamo in griglia

    Sagramor
    Partecipante
    Post count: 224

    Papà Serial…tutto ciò mi lascia sbalordito e senza parole… (:_(/ (:_(/ Semplicemente un capolavoro..attendo con impazienza di vedere come avete trattato la bestia in cottura…

    sannoredda
    Partecipante
    Post count: 466

    Stupefacente!!!!!!!!
    Grazie Serial per aver omaggiato il forum di questo splendido reportage, su un pezzo da 90 della gastronomia italiana.

    Anonimo
    Post count: 0

    La mia risposta,caro Serial arriva in ritardo,ma grazie alla connessione a 56K,dovrei stare 4 ore ad aspettare che il tutto si carichi a dovere…aspetta che arrivi nel posto giusto,per darti un altrettando ed esauriente giudizio…you know what I mean… /()
    Sono strasicuro che tu ed i nostri cari e simpaticissimi Alex e Pippi (che saluto affettuosamente) e le vostre famiglie,abbiate avuto una serie di momenti memorabili !
    Grazie a Voi per averci proposto delle grandiose ricette !!!…ad un anno di distanza,chi vi può dimenticare,eh ?! (-:/ [+]

    megachip
    Partecipante
    Post count: 298

    Bella porchetta, complimenti al preparatore. (-:/
    I semi di finocchio, a mio avviso, sono una validissima variante al più classico rosmarino.
    Credo che per poter cuocere quella pezzatura sia indispensabile un BBQ molto grande, spiedo di notevole spessore e girarrosto potente. Nelle mie condizioni difficilmente potrei gestire una pezzatura superiore ai 5-6 kg. (… ecco perchè si usa la sola pancia, farcita o meno con un pezzo di magro, più propriamente denominata “tronchetto”).
    La porchetta in questione la vedo benissimo in una fredda serata invernale, davanti al fuoco di un bel camino (con leccarda sottostante a raccogliere gli umori della cottura) su uno spiedo a carica (… che ti “costringe” a stare di guardia vicino al fuoco!), un bel bicchiere di rosso corposo tra le mani, uno spiedo, a mano, con qualche ritaglio in cottura … giusto per ingannare l’attesa, qualche patata sotto le braci e … amici con i quali condividere il momento.
    £|

    GallixGallix
    Partecipante
    Post count: 2781

    @megachip wrote:

    La porchetta in questione la vedo benissimo in una fredda serata invernale, davanti al fuoco di un bel camino (con leccarda sottostante a raccogliere gli umori della cottura) su uno spiedo a carica (… che ti “costringe” a stare di guardia vicino al fuoco!), un bel bicchiere di rosso corposo tra le mani, uno spiedo, a mano, con qualche ritaglio in cottura … giusto per ingannare l’attesa, qualche patata sotto le braci e … amici con i quali condividere il momento.
    £|

    così era come la faceva mio papà quando ero piccolo.

    ma conoscendo le potenzialità del CG (all’epoca sconosciuto) e avendo esperienza del tipo di cottura sopracitata (per inciso, il risultato era sempre spettacolare) credo in un risultato strepitoso.

    megachip
    Partecipante
    Post count: 298

    @gallix wrote:

    così era come la faceva mio papà quando ero piccolo.

    Ahia, … con questo cosa vuoi dire, che sono vecchio (anziano, cariatide, matusalemme, preistorico …)??? (:_(/ [+]
    Ebbene SI … accidenti come passa il tempo, sono proprio invecchiato!
    Comunque, scherzi a parte, non intendevo dire che è impossibile cucinare su un BBQ la porchetta di quella stazza ma che non è facile da gestire se, come credo, il peso della stessa sia di una decina di Kg., per i motivi di cui sopra, non per la quantità di Kw che può generare un BBQ carrellato (a carbonella o gas che sia).
    Ovvio che un BBQ in muratura o un caminetto non hanno di questi problemi in quanto è possibile attrezzarli con spiedi e motori di dimensioni adeguate al peso delle carni da trattare.
    Un caro saluto a te, gallix, e per tutti i membri del Forum di BBQ4All un augurio per un 2008 strepitoso da estendere a tutti i Vostri cari.
    £|

    GallixGallix
    Partecipante
    Post count: 2781

    caro megachip…auguri a te.
    ovviamente il mio riferimento era personale e riferito al fatto che IO [+] sono invecchiato (per fortuna…dico) (-:/ [+]

    concordo sulle tue considerazioni, la mia puntualizzazione era riferita al fatto che, se non ho capito male, il nostro papà serial ha preparato una cottura di una decina di ore e conoscendone parte dell’attrezzatura ho fatto 1+1 (forse sbagliando [+] ) concludendo che potrebbe aver utilizzato il CG.

    in questo caso probabilmente la porchetta potrebbe non essere montata sullo spiedo.

    a proposito mi viene in mente un fenomeno che si manifestava durante la cottura della porchetta allo spiedo nel caminetto e cioè che dopo metà cottura (circa 9 ore complessive) passata al girarrosto a motore, la porchetta cominciava a modificarsi e il peso non era più molto bilanciato e centrato sull’asse il che obbligava a prestare una particolare attenzione nelle fasi finali della cottura.

    megachip
    Partecipante
    Post count: 298

    @gallix wrote:

    caro megachip…auguri a te.
    ovviamente il mio riferimento era personale e riferito al fatto che IO [+] sono invecchiato (per fortuna…dico) (-:/ [+]

    concordo sulle tue considerazioni, la mia puntualizzazione era riferita al fatto che, se non ho capito male, il nostro papà serial ha preparato una cottura di una decina di ore e conoscendone parte dell’attrezzatura ho fatto 1+1 (forse sbagliando [+] ) concludendo che potrebbe aver utilizzato il CG.

    in questo caso probabilmente la porchetta potrebbe non essere montata sullo spiedo.

    a proposito mi viene in mente un fenomeno che si manifestava durante la cottura della porchetta allo spiedo nel caminetto e cioè che dopo metà cottura (circa 9 ore complessive) passata al girarrosto a motore, la porchetta cominciava a modificarsi e il peso non era più molto bilanciato e centrato sull’asse il che obbligava a prestare una particolare attenzione nelle fasi finali della cottura.

    Gallix … noi vecchiarelli se sappiamo una più del diavolo! (=?) [+]
    Se la cottura è prevista nel CG credo sarà un vero spettacolo visivo, olfattivo e gustativo!!!
    Certo che a questo punto il peso diventa irrilevante e le dimensioni del pezzo non sono un problema. Chissà quali saranno le essenze da fumo che sceglierà.
    Sai Gallix, i tronchetti di maiale che facevo al camino (5-7 kg) cuocevano in 4-5 ore circa ed anche a me capitava che circa 1 ora prima della fine cottura il pezzo andasse a “scatti”, ovvero, prendeva gioco e non era più ben bilanciato sullo spiedo. Credo dipendesse dal grasso che, non omogeneamente distribuito sulla pancia, sciogliendo sbilanciasse il pezzo e che, per lo stesso motivo, lo spiedo prendesse gioco all’interno della carne infilzata. I terminali dello spiedo erano a 3 punte, li avevo modificati in quanto l’originale era ad una sola punta e faceva poca presa. Il motore era con la carica a molla della durata di circa 20 minuti ed era dotato di avviso acustico di fine carica.
    Insomma, ricordi da “cavernicolo” molto piacevoli!!! [+] (-:/
    £|

    Anonimo
    Post count: 0

    Fratelli questi sono momenti da assaporare centellinando ogni istante, ogni immagine, che rievoca ricordi d’infanzia in ognuno di noi……
    ricordo infatti….quando nelle scampagnate primaverili u Zu Vicè (zio Vincenzo) e u zu Giuvanni (zio Giovanni) si svegliavano alle cinque del mattino, salivano a bordo dell’ OM Lupetto dello zu Vicè e giunto nelle praterie pinerolesi, si prodigavano per 12 ore consecutive, muniti di girrarosto manuale.. (:_(/ nell’accudire una porchetta che si preparava ai suoi commensali…..
    Ricordi, che come vedo sono anche nei vostri cuori….ricordi che sono riaffiorati alla sola vista delle immagini sempre fantastiche del nostro Serial……ma c’è una cosa che non fai bene????…devo chiedere a tua moglie… [+]
    Ma voglio immagginare quali sensazioni abbiano dato i profumi della porchetta in cottura, del legno di ciliegio e degli aromi…..e il gusto di questa carne magistralmente preparata dal “Maestro Ciervo” e portata “all’altare” dal mentore Serial e Alex72, che ringraziamo per averci fatto conoscere questo artigiano della carne di altri tempi.
    Beh una sola parola….GRAZIE per averci resi partecipi di tutto questo.

    Questo è BARBECUE…..

    nunziottonunziotto
    Partecipante
    Post count: 69

    scusate…
    il link non funziona più?

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 43 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.