FIORENTINA su Weber Performer 57 2010-06-13T12:11:37+00:00

Home Page Forum Metodi di cottura La Grigliata all’italiana – Grilling FIORENTINA su Weber Performer 57

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 27 totali)
  • Autore
    Articoli
  • Mak00Mak00
    Partecipante
    Post count: 152
    #61582 |

    Ciao a tutti,

    dopo aver fatto diverse cosine in indiretta e low & slow ed aver iniziato a prendere la mano con le suddette tecniche mi sto preparando a tornare alle origini…quando, ancora ignaro dell’esistenza di questo fantastico forum, mi dedicavo alle cotture dirette sui tradizionali bbq a cielo aperto con griglia regolabile in altezza…

    ora vi chiedo..volendo utilizzare il weber per le dirette come devo regolarmi ?
    io in genere tenevo qualche minuto la carne bassa sulla brace poi alzavo la griglia…visto che il weber ha la griglia fissa consigliate di mettere più brace sotto ? mi sembra bella altina la griglia di cottura…

    altra cosa…dovendo prediligere l’intensità di calore piuttosto che la durata è preferibile usare la carbonella al posto dei bricchetti ?

    …ed infine…consigliate di cuocere comunque con il coperchio (dome) oppure a cielo aperto ?

    Grazie.

    Mak

    DNADNA
    Partecipante
    Post count: 260

    personalmente per le dirette uso la carbonella per 2 motivi principali:
    – dato il rapporto quantità/costo assolutamente favorevole anche in proporzione alla durata effettiva dell’utilizzo
    – ci metto molto meno tempo ad accenderla /()

    Dispongo la carbonella in questo modo: immagina che due rette parallele dividano in 3 parti il tuo kettle, nella prima metto uno strato bello alto di carbonella, nel secondo metto uno strato la metà del primo, e nel terzo ed ultimo settore non metto niente. In questo modo riesco a gestire bene il tutto.
    Io preferisco cucinare senza coperchio, che però tengo sempre a portata di mano nel caso che la brace si ravvivi troppo anche a causa dello sgocciolamento della ciccia, in caso di inizi di fiamma copro per qualche secondo per diminuire la presenza d’ossigeno e quindi la combustione *-

    Spero di essere stato d’aiuto /vic

    Bevvio
    Partecipante
    Post count: 356

    mak00 io e te abbiamo lo stesso bbq, e per esperienza diretta ti consiglio di munirti di una griglia a maglie fini da mettere nella griglia sotto dove metti la carbonella, in quanto quando si consuma rischi che dei piccoli tizzoni ardenti caschino sotto dove c’è la valvola d’aerazione…rischi che rimangano ardenti e che sprigionino fiammelle in continuazione
    io sono andato in ferramenta e mi sono fatto tagliare un disco credo di 47 di diametro di rete metallica a maglia fine…in questo modo quando faccio le dirette va giù solo la cenere
    se non riesci a trovare qualcosa per non fare cadere la brace, utilizza solo pezzi di carbonella grossi, anche se nei sacchi fai fatica a trovarne

    per il discorso altezza io per le dirette cerco sempre di tenere la stessa altezza, se proprio faccio il contrario di come facevi te, partivo dall’alto e poi scendevo con la griglia…il weber ha una ottima distanza dalla brace a mio parere

    evita di usare bricchetti, soprattutto i weber, in quanto oltre ad essere uno spreco per una cottura di magari 10 minuti, perdono un sacco di polvere ogni volta che ci casca sopra qualche goccia di grasso e rischi di ritrovarti le salsicce grigie 😀

    ultima cosa faccio sempre anche io le 3 zone di cottura, in modo che se la carne perde molto grasso puoi metterla a lato per fare sfogare le fiammelle, e personalmente cuocio sempre senza coperchio

    Mak00Mak00
    Partecipante
    Post count: 152

    grazie a tutti e due per i consigli…in effetti l’idea di una rete a maglie strette è buona…
    per le 3 zone…ha senso farle per la cottura 5+5+15 della fiorentina ?

    Mak

    ZinoZino
    Partecipante
    Post count: 651

    Ottimi sugerimenti da parte di tutti.
    Io personalmente non faccio le tre zone ma solo due.
    Cuocio con il coperchio in questo modo NON ci sono fiammate.

    Se vedi l’immagine ho usato i bricchetti e cotto con un OT 57.
    Vero che la brace deve durare venti minuti o mezz’ora soltanto, ma:
    – solitamente non faccio solo fiorentine e la brace la ritilizzo per qualcos’altro (-:/
    – nel caso contrario chiudo le areazioni e in pochi minuti la brace è spenta, pronta per essere riutilizzata la volta successiva.

    [attachment=0:3ya1uzbj]fiore2.JPG[/attachment:3ya1uzbj]

    ciao! (*)

    alberto.pedalino
    Partecipante
    Post count: 2411

    cioa personalmente non mi piace molto l’idea di cucinare con il coperchio chiuso perchè di fatto non hai il vero effetto grigliato (la suerficie divente troppo umida sul lato opposto a quello esposto al calore) specialmente se inizi da subito, personalmente preferisco grigliare i due lati con il coperchio aperto.

    DNADNA
    Partecipante
    Post count: 260

    @mak00 wrote:

    per le 3 zone…ha senso farle per la cottura 5+5+15 della fiorentina ?

    Io parlavo per le cotture dirette in generale, nel caso della fiorentina ovviamente puoi fare una zona sola o due (-:/

    Mak00Mak00
    Partecipante
    Post count: 152

    grazie ancora a tutti…è proprio vero che ognuno ha il suo stile…da chi usa solo carbonella a chi usa bricchetti, da chi cuoce con il coperchio a chi invece cuoce senza…
    ho la scusa per mangiare un bel po’ di fiorentine nelle prossime settimane (-:/

    Mak

    ZinoZino
    Partecipante
    Post count: 651

    @mak00 wrote:

    ho la scusa per mangiare un bel po’ di fiorentine nelle prossime settimane

    )(/ )(/
    facce sognà [+]

    zino

    Mak00Mak00
    Partecipante
    Post count: 152

    …farò del mio meglio (-:/

    per quanto riguarda il combustibile…che ne dite di utilizzare un misto di bricchetti weber e carbonella ?
    eventualmente è preferibile accenderli separatamente o mischiati nello stesso cesto accenditore ?

    Mak

    ZinoZino
    Partecipante
    Post count: 651

    Non capisco l’utilità di mischiare bricchetti e carbo,
    ma se proprio sei costretto a farlo, ti direi di metterli insieme nel cesto accenditore, facendo lo strato più basso coi bricchetti e quello alto con la carbonella.

    i bricchetti impiegano più tempo ad accendersi quindi li metti sotto, poi in poco tempo ti si accendono i carboni e sei pronto per andare in griglia!

    Paolo Azzano
    Partecipante
    Post count: 51

    Io sono rimasto piuttosto deluso dalla cottura diretta con bricchetti: non ritrovo alcun sapore e profumo tipico della carbonella.

    Ma proprio zero.

    Per cottura diretta, di una fiorentina poi, carbonella tutta la vita.

    wagyuwagyu
    Partecipante
    Post count: 7

    Salve a tutti,
    vorrei fare una Fiorentina e vorrei sapere come si fa a capire quando bisogna girare il primo lato, il secondo lato e infine per quanto tempo si deve cucinare nella parte dell’osso.

    Grazie a tutti

    Biello
    Partecipante
    Post count: 166

    5 minuti per lato, 15 sull’osso..
    pare essere una specie di assioma

    Se no cerca il tread aperto da marcoasador riguardante una particolare disposizione delle braci per cuocere solo sui due lati, molto interessante

    A presto

    alberto.pedalino
    Partecipante
    Post count: 2411

    onestamente dipende dallo spessore della carne, e cmq 5 per lato e 15 sull’osso a me è sempre sembrato un po’ tanto, per altro non conviene fare stare i due lati lo stesso tempo perchè le T delle superfici saranno diverse. Ovviamente la carne deve essere asciutta, a T ambiente, ben frollata, non di vitello o simile, e spessa almeno 2-3 dita meglio 3. Poi se riesci a metterla in modo che la brace sia di meno sotto il filetto meglio.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 27 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.