Filetto di salmone al profumo di cedro con salsa ai lamponi 2008-08-24T19:05:35+00:00

Home Page Forum Le ricette che hanno fatto la nostra storia BBQ4All Extreme Barbecue Filetto di salmone al profumo di cedro con salsa ai lamponi

Stai vedendo 11 articoli - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Autore
    Articoli
  • nikonnikon
    Partecipante
    Post count: 670
    #60375 |

    Come annunciato ieri in Art Cafè sono alla ricerca del terzo alloro eXtreme, e non nascondo le ambizioni che mi hanno portato a realizzare questa ricetta. La mia prima di pesce su questi schermi,mica potevo andare avanti con le povere anatre.

    Per questa ricetta, sia in cottura che per la presentazione del piatto sono fondamentali i “cedar paper” da noi poco diffusi per non dire sconosciuti ma utilizzatissimi negli USA dove non me li sono fatti sfuggire in occasione di n viaggio nel 07. Li ho tenuti li in attesa di trovare l’ispirazione. Come le più famose placche vanno bagnati abbondantemente per evitare che brucino in fase di cottura.

    Ed ecco l’ispirazione, la salsa ai lamponi.

    METODO DI COTTURA:
    Indiretta

    SALAMOIA:
    NO

    MARINATURA:
    No, solo una spennellata d’olio sale e pepe prima di mettere sulla griglia

    RUB:
    NO

    AFFUMICATURA:
    SI ma veloce

    TEMPO DI COTTURA:
    10 minuti

    TEMPO DI ESECUZIONE:
    45 minuti

    Ingredienti:
    1 filetto di salmone
    2 cucchiai di olio d’oliva evo
    Sale
    Pepe
    Zucchero
    Citronella
    300 gr Lamponi
    8cl di aceto di vino rosso
    1/2 spicchi d’aglio
    1/2 cucchiaino di senape di Digione

    Almeno 12 ore prima di cuocere il salmone mettiamo i lamponi a bagno nell’aceto, tenendone da parte qualcuno per guarnire il piatto.

    Poco prima di iniziare la cottura prendiamo l’aglio e lo tagliamo a fettine sottilissime, il cucchiaino di senape ed una presa di sale e mescoliamo con la frusta insieme ai lamponi e l’aceto.Aggiungiamo 3 cucchiai di zucchero. Dopo pochi minuti avremo i lamponi del tutto spappolati ed otterremo un composto omogeneo (col frullatore si fa molto prima). Al termine regliamo di sale ed aggiungiamo una generosa macinata di pepe.

    Ottenuto il composto mettiamolo in un contenitore da salsa col beccuccio, di quelli che si usano per decorare i piatti e passiamo al salmone. Il nostro filetto andrà dapprima diviso in due e poi con l’ausilio di un’ottima lama affilata privato della pelle, io personalmenteuso i Miracle Blade dello Chef Tony, lo so non sono coltelli apprezzatissimi ma io mi ci trovo molto bene.

    Verifichiamo la misura

    Poi ungiamo,saliamo e pepiamo e chiudiamo i ns. rotolini

    Avendo utilizzato la parte posteriore del pesce quindi un taglio che inizia con una larghezza e termina con un’altra, più stretta, ho provveduto a riempire i l vuoto nella parte posteriore con dei ritagli.

    Dopo 15 minuti (intanto il salmone si impregna di profumo di cedro) non ci resta che metterli sul Weber per una veloce cottura indiretta.

    Mentre il salmone è sulla griglia prepariamo i piatti da portata.
    Piatto bianco quadrato con bordi alti. All’angolo alto sx mettiamo un paio di lamponi come guarnizione poi a richiamare a cottura un rotolino di cedar paper con all’interno alcune foglie di citronella e un paio di ottimi grissini al sesamo. Quindi col dispenser della salsa facciamo una decorazione a zig zag sul piatto prima di adagiarvi sopra il filetto di salmone. La salsa che avanza mettetela in una ciotolina e lasciatela a disposizione dei commensali. alla fine non ne resterà neppure un cucchiaino,garantito.

    Il profumo del salmone non ve lo sto a descrivere, quello della salsa ci proverò, inebriante, molto cremosa leggermente agrodolce ,da sola molto aspra ma accompagnata al salmone ha cambiato volto in modo decisamente positivo tanto da farci finire la salsa nella ciotilna d’appoggio.

    Per il vino purtroppo causa parere medico contrario questa volta ho dovuto soprassedere ma se avessi potuto gli avrei affiacato o un bel Tocai o un più azzardato, ma già testato col salmone, Rosso Piceno

    Buon appetito

    Sagramor
    Partecipante
    Post count: 224

    Mi fermo velocissimamente sul forum dopo mia prolungatissima assenza x motivi personali x complimentarmi con il buon Nikon…bravissimo! Ho provato anch’io i fogli di cedro con il pesce e sono eccezionali, quella salsa ai lamponi con il salmone si dev’essere sposata benissimo…complimenti ancora!!! )(/

    Massim8Massim8
    Partecipante
    Post count: 1406

    Hai visto che cosa hai combinato, Nikon?
    Hai risvegliato dal letargo un vecchio compagno di griglia (benritrovato, caro Sagramor, speriamo di vederci con maggiore frequenza! ).
    La tua è una ricetta all’apparenza semplice ma impreziosita dall’uso della cedar paper, accompagnata da una salsa che immagino deliziosa e molto ben presentata. Concordo con l’abbinamento enologico “ardito”: un rosso di medio corpo, morbido e con tannini rotondi potrebbe esaltare la complessità degli aromi conferiti dal cedro al salmone.
    Peccato che le cedar papers non si trovino da noi!!

    GallixGallix
    Partecipante
    Post count: 2781

    i miei complimenti nikon, veramente una ricettina da incorniciare, interesanti le indicazioni sull’indireta breve.

    un altro centro amico )(/ /vic

    Doctormemphis
    Partecipante
    Post count: 1526

    …beh???

    mi assento per una settimana e tu mi sforni un capolavoro del genere??

    [:non [:non [:non

    esigo che venga ripetuto in mia presenza e assaggiato ripetutamente…. *-*

    l’idea del piatto mi sembra superba e la realizzazione non è da meno,direi proprio che “extreme” riassuma in pieno il piatto.

    Anonimo
    Post count: 0

    Grazie per averci ricordato i fogli di cedar paper,che ahimè sono veramente una mosca bianca in Italia *@[]
    Per la ricetta…poche parole…extreme ! /vic )(/

    Massim8Massim8
    Partecipante
    Post count: 1406

    @Carlo68 wrote:

    ……..
    Per la ricetta…poche parole…extreme ! /vic )(/

    Mi accodo al giudizio ed agli applausi di Carlo

    Anonimo
    Post count: 0

    @Carlo68 wrote:

    Per la ricetta…poche parole…extreme ! /vic )(/

    Indiscutibilmente.

    Grandissima preparazione, bellissima e fantasiosa presentazione (anche se personalmente ho la fissa dell’olietto buono a crudo).
    Ineccepibile!

    nikonnikon
    Partecipante
    Post count: 670

    Grazie a tutti, mi fa piacere sentire che anche a voi è piaciuta l’idea di questo piatto.

    Carlo ho trovato un posto che li spedisce con pochi spiccioli, magari si potrebbe fare un ordine comunitario….

    vannimvannim
    Partecipante
    Post count: 532

    @nikon wrote:

    Carlo ho trovato un posto che li spedisce con pochi spiccioli, magari si potrebbe fare un ordine comunitario….

    Count me in!

    Ci sono anch’io, questo “Cedar Paper” mi intriga ed attrae parecchio!….

    Grazie, e a rileggerci,

    alex72alex72
    Partecipante
    Post count: 601

    Ribadisco che non ti si può lasciare da solo /() /() /() /() , comunque nik ti stringo la mano virtualmente, ti mancava la ricettina di pesce per entrare nel giro della griglia, e vedo con estremo piacere che il piatto da te presentato possiede le carte per entrare in extreme quindi confermo anche io.
    La ricetta e molto semplice ma molto sfiziosa, e si sa come dice il buon Virgi non sempre e la bocca che comanda ma anche la vista, e sfido chiunque a non assaggiare il tuo piatto. Bravo nik.

Stai vedendo 11 articoli - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.