BEER CAN CHICKEN CON SALSA CAJUN 2008-10-14T22:28:24+00:00

Home Page Forum Generale Ricette – Recipes BEER CAN CHICKEN CON SALSA CAJUN

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 16 totali)
  • Autore
    Articoli
  • Giammy65
    Partecipante
    Post count: 99
    #60580 |

    TITOLO:
    Beer Can Chicken con salsa Cajun

    TESTO INTRODUTTIVO:
    Un vero must!!

    METODO DI COTTURA:
    Indiretta

    SALAMOIA:No

    MARINATURA:No

    RUB: SI

    AFFUMICATURA: SI
    Legnetti di Ciliegio messi in acqua per 1ora a poi avvolti nella stagnola.

    TEMPO DI COTTURA: 1,5 ore

    TEMPO DI ESECUZIONE:
    10 ore: 8,5 ore rubbing , 1,5 ore di cottura.

    INGREDIENTI:
    Pollo ruspante 1 scelta da 1,5 Kg

    PREPARAZIONE DEGLI INGREDIENTI:
    Preso il pollo ruspante intero ho iniziato a pulirlo togliendo zampe sulle giunture,
    parti finali delle ali, interiora , testa alla base del collo.
    Successivamente ho passato su fiamma il busto.

    Dopo aver preparato il Cajun Rub ( serial 344 Style!! ) index.php?f=25&t=582&rb_v=viewtopic
    ho spennellato con burro fuso il volatile .. purtroppo non ho usato il chiarificato… *@[] ed ho applicato il Rub.

    Incellofanato il tutto ho posizionato in frigorifero per circa 8 ore
    30 minuti prima di iniziare la cottura l'ho portato a temperatura ambiente

    INDICAZIONI SULLA COTTURA:
    Considerando la cottura di questo pollo di circa 1,5 Kg di circa 2 ore ho posizionato
    75 bricchetti nell'accenditore e intanto preparato tre sacchetti di chips di Ciliegio con stagnola.

    Dopo 30 min. ho riempito i contenitori laterali posizionato due sacchetti di chips sopra le bricchette accese e ho aspettato l'inizio della sfumacchiata.

    Posizionato il pollo sulla base per evitare toccasse il coperchio e' iniziata la cottura
    dopo circa 40 min. ho ripristinato l'ultimo sacchetto di chips e ruotato il volatile.

    Dopo 1,5ore misurata la temp. del pollo leggevo 90gradi

    COMMENTO DEL GRILLER:
    Buon risultato per il mio standard.
    Il Rub ha una dominante asiatica come profumo , e' molto piaciuto.
    La pelle trattata con burro non mi e' venuta croccantissima probabilmente perche' durante
    la rotazione del pollo mi e' caduta un po di birra nella leccarda che credo abbia un po inumidito l'ambiente.
    La carne del petto come di consueto e' rimasta succosa.

    ABBINAMENTO
    Ho abbinato una birra ghiacciata della stessa marca usata per il pollo

    Grazie per l'attenzione..

    GallixGallix
    Partecipante
    Post count: 2781

    mi commuovo sempre per il BCC, è stata la mia proima realizzazione ([[=

    complimenti giammy, ottimo lavor e le foto sono molto belle, rendono l’idea del risultato, eccellente, del tuo lavoro.

    spero di rivederti presto in griglia dato che ne vale la pena

    bravo )(/

    alberto.pedalino
    Partecipante
    Post count: 2411

    Giammy i miei complimenti per il BBC è sempre bello vederlo fare e mangiarlo, solo un paio di dubbi e curiosità:
    intendi ruspante ruspante? 1,5Kg era piccino e poi ruspante ruspante la carne non è troppo dura se non lo metti un po’ in salamoia?
    Hai messo il pollo direttamente nella griglia dove si poggiano le braci perchè non ti entrava sopra?
    75 bricchetti? tutti accesi? vuole dire quasi quaranta per lato, scusa ma a che temperatura hai lavorato? Sai perchè con tutti quei bricchetti la temperatura schizza su subito anche oltre i 250°-300° C ed è vero che va su l’aria calda ma il pollo viene investito da una quantità di calore impressionante considerando soprattutto che è allo stesso livello con i carboni, e per 1,5 ore tutto questo vuol dire carbonizzare, ma il tuo non è carbonizzato anzi l’aspetto è bellissimo, quindi vuol dire che hai tenuto poi la temperatura bassa magari chiudendo le prese d’aria inferiore e superiore e se è così che è andata potrebbe essere il motivo per cui la pelle non era croccante (servono 180-190°C e presa d’aria superiore aperta per asciugare l’ambiente, almeno così mi venne detto da chi ne sa più di me (-:/ ).
    Per il burro chiarificato, se vedi in giro nel forum c’è scritto come farlo in casa, se non lo trovi in negozio lo puoi fare artigianalmente.
    Comunque complimenti complimenti complimenti ottimo lavoro )(/ )(/ )(/

    oook
    Partecipante
    Post count: 236

    Anche io mi sono cimentato per la prima volta con un BCC..per lo meno qiu nel forum!! Poi ne sono seguiti altri e sono venuti sempre meglio! Bellissime le foto, rendono proprio l’idea.. Complimenti!!

    Giammy65
    Partecipante
    Post count: 99

    @alberto.pedalino wrote:

    intendi ruspante ruspante? 1,5Kg era piccino e poi ruspante ruspante la carne non è troppo dura se non lo metti un po’ in salamoia?

    Ciao Alberto,
    l’ho preso in un super e quindi hai perfettamente ragione, diciamo che e’ stato nell’aia
    dai due ai tre minuti!! Mi ricordo quelli di mio nonno difficilissimi da mangiare specialmente vicino alle ossa… Questi vengono venduti come di 1 qualita’ e probabilmente non vendono fatti crescere molto e sicuramente non vengono usati da riproduttori. Quando l’ho eviscerato mi e’ sembrato davvero di buona qualita’ e anche per ragioni temporali ho optato per il solo Rub.@alberto.pedalino wrote:

    75 bricchetti? tutti accesi

    Effettivamente pensando al problema del controllo della temperatura a 3/4 di accensione del cesto ho capovolto i bricchetti usando una sorta di Minion pero’ ho dovuto chiudere i fori di uscita per 3/4 e sicuramente non avevo considerato l’aumento di umidita’ per questo motivo.. *@[] *@[] mi era davvero sfuggito@alberto.pedalino wrote:

    Per il burro chiarificato, se vedi in giro nel forum c’è scritto come farlo in casa, se non lo trovi in negozio lo puoi fare artigianalmente.

    Si l’avevo letto ma sto provando a cercarlo sia come chiarificato che come concentrato ma ancora nulla da queste parti.. %)

    Anche in questa risposta dimostri la tua competenza ti ringrazio

    Vi abbraccio £|

    alberto.pedalino
    Partecipante
    Post count: 2411

    al limite puoi andare nei negozi che vendono cibi internazionali (india) e comprare quello che si chiama burro ghee (dalle mie parti lo vendono in barattoli di latta verdi) che è burro chiarificato.
    Per i bricchetti fare i rabbocchi è normale, quindi mettine di meno e poi ad 1 ora ne accendi altri e fai il rabbocco così sei più tranquillo.
    Grazie a te per la bella ricetta
    £|

    Anonimo
    Post count: 0

    Hey ma quel pollo non mi sembra un pollo qualsiasi… o sbaglio?

    Giammy65
    Partecipante
    Post count: 99

    No no Virgi e’ un pollo di SMA non so se mi spiego!! e costa il doppio degli altri di batteria!
    L’unica cosa e’ che non e’ geneticamente modificato come credo tutti gli altri piu’ economici…

    Notata la pelle gialla?? vero?? )(/

    Anonimo
    Post count: 0

    @giammy65 wrote:

    No no Virgi e’ un pollo di SMA non so se mi spiego!! e costa il doppio degli altri di batteria!
    L’unica cosa e’ che non e’ geneticamente modificato come credo tutti gli altri piu’ economici…

    Notata la pelle gialla?? vero?? )(/

    Pelle gialla e consistente…. petto poco svlippato… si vede al volo che è un signor pollo. Bravo mi piace molto… solo la prossima volta usa tranquillamente la metà di bricchette che ha utilizzato questa volta(max 40)… ferma la cottura alla temperatura interna di 80°C ne guadagnerai in tutti i sensi.

    Giammy65
    Partecipante
    Post count: 99

    Grazie
    sara’ mia cura tenere a mente i vs insegnamenti (-:/

    un abbraccio a tutti £|

    Maciobz
    Partecipante
    Post count: 2455

    Gran bel lavoro,fatto con passione e cura,il tutto da manuale e la cottura mi sembra molto ben riuscita, per il resto hanno gia’ detto tutto gli altri con competenza.

    Bravo e speriamo di rivederti presto in griglia.

    0ste00
    Partecipante
    Post count: 55

    Complimenti per il volatile, e un ringraziamento, vedendo la tua ricetta mi è venuta la voglia e venerdi approfittando di amici a cena ho ripetuto ( il bcc è stato il mio battesimo). Questa volta seguendo i consigli dei guru, niente stagnola per i pollastri, prese superiori aperte e temperatura più alta (non mi chiedete quanto il termometro non è ancora arrivato *@[] ) la pelle era decisamente più croccante. Sapore e consistenza ottimi come nella prima. Una domanda, ne questa ne la volta precedente ho fatto riposare il pollo ‘rubbato’ in frigo, comunque il sapore del cajun era presente e diffuso, forse perchè il rub lo ho messo anche sotto la pelle? E’ necessario il riposo, cambia molto il risultato?
    ancora complimenti questi polli in piedi hanno proprio un fascino tutto loro.

    megachip
    Partecipante
    Post count: 298

    Giammy,
    COMPLIMENTI!!! )(/ )(/ )(/
    Bello bello e buono buono *-* *-*

    @Virgi wrote:

    Pelle gialla e consistente…. petto poco svlippato… si vede al volo che è un signor pollo.

    Virgi, ogni volta che ti leggo mi stupisci (:_(/ e ti seguo sempre con interesse.
    Che cosa significa che il petto è poco sviluppato??? A me verrebbe da pensare che è stato in batteria e che non facendo “palestra” /() non abbia sviluppato il petto … ma da quello che scrivi si capisce che così non è.
    Per favore, spiegaci ‘sta storia del petto e come riconoscere un “signor pollo”.
    Mi ricordo che i polli “ruspanti” di una zia di mio padre avevano la pelle gialla e carne dura, difficile da separare dall’osso … quelli si che erano buoni. *-*
    Per il petto, invece, un mio amico allevatore (di cani Boxer) con la passione per i piccioni icrocia razze diverse (… e costose *@[] ) ed ottiene dei soggetti con petti enormi … “petto grande quasi quello del pollo” come mi dice lui ridendo! L’ho mangiati e devo dire sono veramente eccellenti.
    £|

    GallixGallix
    Partecipante
    Post count: 2781
    megachip
    Partecipante
    Post count: 298

    @gallix wrote:

    guarda qui (-:/

    OK, ho visto! (-:/
    £|

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 16 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.