ARROSTO DI MAIALE "GIAVA" DI GALLIX 2017-04-03T15:51:18+00:00
Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 16 totali)
  • Autore
    Articoli
  • Massim8Massim8
    Partecipante
    Post count: 1406
    #60468 |

    Questa è la seconda proposta candidata alla sezione extreme:
    ARROSTO DI MAIALE “GIAVA” ALLE SUSINE E INSALATA DI FRUTTA di Gallix

    index.php?f=3&t=3625&rb_v=viewtopic

    nikonnikon
    Partecipante
    Post count: 670

    Favorevolissimo perchè l’ideazione, la realizzazione e lo studio degli accostamenti denotano un grande studio ed una tecnica sopraffina in fase di realizzazione e presentazione.
    Gallix non sono certo io a scoprirlo ci ha mostrato una continua crescita e perenne ricerca volta al personale miglioramento. Credo che questa ricetta denoti il raggiungimento di un ottimo livello.

    Doctormemphis
    Partecipante
    Post count: 1526

    Sono favorevole.

    soluzioni come il rub al caffè e la farcia con mollica e progne mi sono piaciute molto.

    la tecnica di realizzazione è senza pecche.

    per me merita la promozione in EXTREME

    Anonimo
    Post count: 0

    @doctormemphis wrote:

    Sono favorevole.

    soluzioni come il rub al caffè e la farcia con mollica e progne mi sono piaciute molto.

    la tecnica di realizzazione è senza pecche.

    per me merita la promozione in EXTREME

    a parte lo PROGNE /() sono della stessa identica opinione

    extreme per me
    virgi

    Anonimo
    Post count: 0

    Non approvo.
    Non metto in discussione le prugne che probabilmente potrebbero essere un contributo importante e molto bella l’idea del caffè.
    La ragione sostanziale è che la carne non presenta, almeno dalla foto, un grado di umidità adeguato. Sembra abbastanza secca e la crosta troppo brunita indica una temperatura di cottura troppo alta.
    Da tipi come Fabrizio ci si aspetta di piu e molti guarderanno le ricette dello staff come dei punti di riferimento. Non dovrebbero esserci pecche e in questo caso, ripeto, da ciò che si vede nella foto, qualche piccola imperfezione si nota.
    Bella presentazione ma purtroppo non posso votarla.
    Scusami Fabrizio.

    Anonimo
    Post count: 0

    Mi astengo.

    La tecnica di preparazione, la scelta degli ingredienti particolari e ben accostati denotano competenza e impegno…questo non basta come ha detto Serial per uno dello staff.
    La ricetta mi ha colpito positivamente e l’avrei inserita a pieno titolo in extreme ma la cottura è evidentemente “traumatizzata” da picchi di calore ed esternamente presenta dei segni inequivocabili. Questo non toglie merito ad una fantastica ricetta e per questo mi stengo dal votarla.

    Anonimo
    Post count: 0

    @il reverendo wrote:

    Mi astengo.

    La tecnica di preparazione, la scelta degli ingredienti particolari e ben accostati denotano competenza e impegno…questo non basta come ha detto Serial per uno dello staff.
    La ricetta mi ha colpito positivamente e l’avrei inserita a pieno titolo in extreme ma la cottura è evidentemente “traumatizzata” da picchi di calore ed esternamente presenta dei segni inequivocabili. Questo non toglie merito ad una fantastica ricetta e per questo mi stengo dal votarla.

    scusate l’OT di ordine tecnico il voto “mi astengo” vale tanto quanto il voto
    “non approvo”?
    ossia il voto “mi astengo” è nullo o negativo?

    secondo me per evitare confusioni e complicazioni sarebbe meglio riservare il voto di astenzione ai candidati della giuria che sono sotto esame ed esprimere esclusivamente un voto negativo o positivo.
    Ciao Virgi

    alex72alex72
    Partecipante
    Post count: 601

    non approvo.
    La preparazione tecnica di fabrizio e molto alta, e lui sa che può fare di meglio.

    Anonimo
    Post count: 0

    Il voto mi astengo contribuisce alla non approvazione ma è un modo più “soft” per dire “non approvo”…perchè a mio avviso la ricette è validissima ma con un neo che ha impedito la promozione.
    Per maggiore chiarezza sono daccordo su “approvo” o “non approvo”. Mi adeguerò alle prox votazioni….sono daccordo.

    Anonimo
    Post count: 0

    @il reverendo wrote:

    Il voto mi astengo contribuisce alla non approvazione ma è un modo più “soft” per dire “non approvo”…perchè a mio avviso la ricette è validissima ma con un neo che ha impedito la promozione.
    Per maggiore chiarezza sono daccordo su “approvo” o “non approvo”. Mi adeguerò alle prox votazioni….sono daccordo.

    Grazie Silvio era solo per un fatto di chiarezza generale.
    Ciao Virgi

    Anonimo
    Post count: 0

    Virgi

    Grazie Silvio era solo per un fatto di chiarezza generale.
    Ciao Virgi

    E di che ? Grazie a te per avermelo fatto notare….un eccesso di zelo da parte mia. ):;)

    GallixGallix
    Partecipante
    Post count: 2781

    cari ragazzi, ne approfitto per “violare” da subito l’agreement utilizzato finora.

    ho votato il non passaggio e, dato che richiederà l’intervento di Massimo, prego anche lui di fare altrettanto per i seguenti motivi:

    semplicemente a posteriori vi dico che per essere da extreme effettivamente avrei dovuto usare una cottura diversa: ho usato un’indiretta classica ma sarei dovuto andare su una Low & Slow a temperature ancora più basse, la carne è sì rimasta morbida e le prugne e il pane hanno contribuito, ma se devo essere giudice di me stesso alla prossima dovrò cambiare. La crosta particolarmente brunita dipende molto dal caffè, ma questo nulla toglie al discorso di cui sopra.

    se un griller deve essere extreme lo deve essere in tutto e permettetemi, la scelta della cottura è la cosa più importante

    se dobbiamo essere riferimenti da tali ci si deve comportare per cui i commenti che ho letto credetemi, mi hanno fatto molto piacere.

    Massim8Massim8
    Partecipante
    Post count: 1406

    Non posso accontentarti, caro Fabrizio, questa ricetta, secondo me, ha le caratteristiche per essere definita extreme. L’accurato pretrattamento della carne, l’uso di un rub dalle componenti innovative, la farcitura che, comunque, garantisce morbidezza al prodotto finale sono elementi che meritano tale valutazione, secondo il mio punto di vista.
    Nel messaggio di proclamazione sottolineerò il fatto che la votazione non è stata unanime e le ragioni dei contrari: anche questa, credo, è formazione.

    Anonimo
    Post count: 0

    @gallix wrote:

    cari ragazzi, ne approfitto per “violare” da subito l’agreement utilizzato finora.

    ho votato il non passaggio e, dato che richiederà l’intervento di Massimo, prego anche lui di fare altrettanto per i seguenti motivi:

    semplicemente a posteriori vi dico che per essere da extreme effettivamente avrei dovuto usare una cottura diversa: ho usato un’indiretta classica ma sarei dovuto andare su una Low & Slow a temperature ancora più basse, la carne è sì rimasta morbida e le prugne e il pane hanno contribuito, ma se devo essere giudice di me stesso alla prossima dovrò cambiare. La crosta particolarmente brunita dipende molto dal caffè, ma questo nulla toglie al discorso di cui sopra.

    se un griller deve essere extreme lo deve essere in tutto e permettetemi, la scelta della cottura è la cosa più importante

    se dobbiamo essere riferimenti da tali ci si deve comportare per cui i commenti che ho letto credetemi, mi hanno fatto molto piacere.

    vorrei sollevare a questo proposito una questione, che potrebbe rimodellare in meglio il sistema… premetto che:

    la consapevolezza sta al griller come la visone di gioco ad un calciatore…

    ormai abbiamo a che fare con griller esperti e consapevoli… consapevolezza, esperienza, tecnica e passione sono i valori che fanno, di un griller esperto un Extreme griller, per me Gallix lo è già a tutti gli effetti gli mancano solo i gradi…

    ma vengo al dunque: sarebbe utile secondo voi ammettere delle ricette extreme con riserva?
    questo potrebbe essere uno stimolo/incoraggiamento a ripetere la stessa ricetta sgrossandola dai difetti più eclatanti… la stessa ricetta ripetuta e corretta potrebbe passare direttamente in extreme, con il benestare di FF e DOA.

    che ne pensate?…è una complicazione troppo grossa?

    Anonimo
    Post count: 0

    ma vengo al dunque: sarebbe utile secondo voi ammettere delle ricette extreme con riserva?
    questo potrebbe essere uno stimolo/incoraggiamento a ripetere la stessa ricetta sgrossandola dai difetti più eclatanti… la stessa ricetta ripetuta e corretta potrebbe passare direttamente in extreme, con il benestare di FF e DOA.

    che ne pensate?…è una complicazione troppo grossa?

    Credo che complichi la procedura e sia un ulteriore lavoro pere chi gestisce la giuria. la ricetta dovrebbe restare in stand-by sino all’arrivo di quella “corretta”, se non ho capito male.
    Sono del parere che il grillers che ha a cuore il passaggio di una propria ricetta in extreme…non tarderà a repricarla con le giuste migliorie per raggiungere l’obiettivo extreme, senza essere “imboccato” dallo staff. Sicuramente nel giudizio complessivo andrà indicato e sottolineato il fatto che con le giuste migliorie entrerà a far parte della categoria. Cerchiamo di rendere la procedura proposizione-votazione-promozione delle ricette fluida e semplice, anzi se credete che l’attuale procedura sia migliorabile in tale senso….date pure i vostri consigli.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 16 totali)
  • La discussione ‘ARROSTO DI MAIALE "GIAVA" DI GALLIX’ è chiusa a nuove risposte.