arrivo 2 nuovi bbq: setup iniziali e utilizzo contemporaneo 2014-05-11T06:28:32+00:00

Home Page Forum Generale Produttori grill, strumenti e accessori. arrivo 2 nuovi bbq: setup iniziali e utilizzo contemporaneo

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • desmo
    Partecipante
    Post count: 21
    #65421 |

    Salve ragazzi, tra 24 ore dovrei ricevere il mio primo Kettle, un weber performer deluxe, e tra qualche giorno anche un go anywhere, ma già sale il dubbio, come si fa il primo avvio e quali sono i comportamenti da adottare per non rovinare griglie e quant’altro? Ah le griglie per ora sono le originali, pi in là passero alla ghisa.

    Un’altra domanda sul performer, visto che ha la bomboletta a gas per l’accensione, si legge che non va esposta alla luce diretta e a temperature alte, allora salgono subito 2 dubbi: se il barbecue lo uso in esterno e al sole, e in più la bomboletta è vicina al braciere dove si raggiungono determinate temperature, è un problema e quindi devo di volta in volta rimuovere la bombola, o posso andare traquillo? Ho una bambina piccola e la sicurezza è importante..inoltre, mi consigliate di svitare la bomboletta dopo ogni utilizzo o può rimanere tranquillamente avvitata fino a quando non finisce, anche per più stagioni?

    Ora si passa al go anywhere, il setup iniziale e la manutenzione sono gli stessi che per il kettle 57?

    Mi sono dotato per il kettle di paniere di riscaldamento weber e griglia doppia valenza per ribs e arrosti, ecco, ora che sapete quello che ho a disposizione, come cucinereste pranzetti deliziosi utilizzando in accoppiata il performer e il go anywhere con gli accessori descritti? A me piace presentare ai miei amici, ma anche solo a me e mia moglie, un pranzetto completo, tipo una costina, 2 patate, 2 zucchine, una bruschetta, cercando di terminare le cotture contemporaneamente. Ho già rodato un pò la tecnica su barbecue da 4 soldi, utilizzandone 2 contemporaneamente, ma è molto difficile gestire cotture diverse soprattutto quando si hanno strumenti privi di qualsivoglia regolazione e solo per dirette. Credo che con questa nuova attrezzatura si possa fare senz’altro di meglio, mi suggerite come?

    desmo
    Partecipante
    Post count: 21

    va bè il setup è andato benone, vi posto la mia prima bistecca, una bella costata di non so quanti etti, sui 4-5 cm, con magic dust rub (uscito malissimo perchè piccantissimo). Però almeno lato cottura, aspetto, e succosità, come prima grigliata sono contento. SI accettano consigli per migliorare e commenti, anche sconci /()
    http://imgur.com/iyB8JEi

    oranesonopiuchesicurooranesonopiuchesicuro
    Partecipante
    Post count: 169

    Rimane la mia curiosità riguardo alla bombola del gas…Loro scrivono di lasciarla lontana da fonti di calore, ma di fatto è vicina al braciere…comunque se l’hanno studiata così dubito che possa dare problemi

    PS la carne sembra veramente ottimA…come l’hai cotta?

    desmo
    Partecipante
    Post count: 21

    per il gas ho dubbi anche io, in effetti ho visto che anche una bomboletta cosi piccola se scoppia non fa solo danni…fa un gran botto e sei li vicino non so come va a finire. Al di là del fatto che il bbq è ovvio che sia sotto il sole, ma qui si aggiunge anche il braciere che sarà a 50 cm…non lo so, trovo pochissime informazioni in merito sia su questo forum che sulla rete in genere.

    Per la bistecca, molto semplice, l’ho asciugata bene, spennellato di olio EVO, rubbata di magic dust un’oretta prima e messa in frigo, tolta dal frigo 10-15 minuti prima di buttarla sulla griglia. Setup da diretta con delle belle braci appena fatte, ho fatto 2-3 minuti a coperchio chiuso, poi l’ho aperto e tenuto aperto per il tempo restante, rigirata un paio di volte, avrà cotto un 10 minuti in tutto, poi tirata via e fatto 2-3 minuti di foiling. infine tolta la stagnola e servita. Considerando lo spessore di sicuramente 4 cm (era una bestia, considera che quel piatto è da pizza…) la cottura è venuta benissimo, ne ho mangiato solo metà però perchè ho sbagliato il rub ed era talmente piccante da farmi morire…va bè, l’esperimento che mi interessava era la cottura, la morbidezza e la succosità, e direi che andata benissimo considerando che di frollatura non ne aveva…è rimasta morbida e succosissima. Questo taglio aveva una buona dose di grassi e tagliandola sovente si incontravano dei nervi immangiabili che dovevo scartare perchè mi rovinavano tutto il boccone..(forse dovuto proprio alla mancanza di frollatura, non so). Peccato per il piccante perchè avrei voluto finirla e, arrivato all’osso, avrei voluto metterlo sulle braci di nuovo per un paio di minuti come mi hanno detto si fa in quel della Toscana con le fiorentine… 🙂

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.